fbpx

Tim Davis
Quinto Quarto

7 Ottobre 2013

Una proiezione con le immagini di mille svastiche disegnate sui muri, un collage fotografico di decine di peni scarabocchiati, affissi come un caos di manifesti pubblicitari. Una serie di prostitute straniere riprese mentre cantano canzoni nelle loro lingue, tra i suoni della campagna romana e quelli di migliaia di automobili. Teche che raccolgono decine di goffi avvisi di divieto di fotografare, crocifissi appesi a specchietti retrovisori, ombre, insegne stradali: Quinto Quarto è il titolo della Commissione Roma 2013, sezione di Fotografia – Festival Internazionale di Roma, affidata all’americano Tim Davis. Dopo The New Antiquity, libro nato da un lungo periodo trascorso in Italia dove le Belle Arti e la periferia si confondevano nel suo sguardo sempre rivolto all’insignificante e al trascurato, con Quinto Quarto (lo scarto della macellazione animale che non veniva venduto, portato a casa dagli stessi operai per mangiarlo) sparisce addirittura la percezione del luogo, rimangono soltanto graffi, volti, fogli scritti a mano. Nessuna grazia nella Città Eterna per Davis, solo un accumulo di frammenti impossibili da ricomporre.

Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013
Fotografia – Festival Internazionale di Roma, MACRO
A cura di Marco Delogu
Roma
5 ottobre > 8 dicembre 2013

Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013 Tim Davis. QuiTim Davis. Quinto Quarto, Commissione Roma 2013nto Quarto, Commissione Roma 2013 Klat_Tim_Davis_La_Traviata_2_2013


Fabio Severo

Giornalista, vive a Roma perché non va più di moda, cura progetti fotografici per l’associazione ZONA, scrive per StudioLinkiestaL’Ultimo Uomo e altro. Ha un blog di fotografia contemporanea, Hippolyte Bayard, e una malcelata ossessione per il tennis.


Lascia un commento