fbpx

Jeff Wall in Munich

9 Dicembre 2013

La Pinakothek der Moderne di Monaco di Baviera ospita per la prima volta un’esposizione di Jeff Wall che raccoglie opere provenienti da collezioni pubbliche e private. Una panoramica, incentrata sulla produzione a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, che in venti fotografie ripercorre alcuni tra i momenti più significativi della produzione dell’artista canadese. Unendo suggestioni prese dalla pittura moderna, dal cinema e dall’indagine documentaria, Wall ha sempre interrogato le possibilità di rappresentazione del linguaggio fotografico, superando quell’immediatezza che spesso viene considerata, a torto, la sua qualità distintiva. Grazie ai suoi vasti tableaux e alle sue scene meticolosamente costruite, Wall ha fatto del mezzo fotografico uno strumento che dilata l’attimo, più che catturarlo, trasformando l’apparente spontaneità dello scatto in un sofisticato spettacolo iperrealista.

Jeff Wall in Munich
Pinakothek der Moderne
A cura di Inka Graeve Ingelmann
Monaco di Baviera
7 novembre 2013 > 9 marzo 2014

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, Restoration, 1993.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, The Pine on the Corner, 1990.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, A Villager from Aricaköyu arriving in Mahmutbey, Istanbul, 1997.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, Jell O., 1995.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, The Smoker, 1986.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, Cyclist, 1996.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, Park Drive, 1994.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, A Fight on the Sidewalk, 1994.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, Blind window, n. 1, 2000

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, A Donkey in Blackpool, 1999.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, The Thinker, 1986.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, Some Beans, 1990.

Jeff Wall in Munich, Pinakothek der Moderne.

© Jeff Wall, Just Washed, 1997.


Fabio Severo

Giornalista, vive a Roma perché non va più di moda, cura progetti fotografici per l’associazione ZONA, scrive per StudioLinkiestaL’Ultimo Uomo e altro. Ha un blog di fotografia contemporanea, Hippolyte Bayard, e una malcelata ossessione per il tennis.


Lascia un commento