fbpx

David Bowie, V&A

19 Febbraio 2013

Un personaggio che, piaccia o meno, ha lasciato il segno nella musica e non solo. Le sue performance hanno abbracciato diversi campi di attività (cantante, musicista, compositore, attore, fashion designer, graphic designer, pittore), influenzando la cultura di almeno tre decenni. Il Victoria & Albert Museum ha avuto accesso ai suoi archivi, e ha organizzato la prima retrospettiva su David Bowie, offrendo la possibilità di conoscere meglio il suo genio creativo. Da non perdere.
Dal 23 marzo al 28 luglio 2013.

David Bowie 1973
Striped bodysuit for Aladdin Sane tour / Body a righe per l’Aladdin Sane tour, 1973. Design by Kansai Yamamoto. Photo: Masayoshi Sukita. © Sukita The David Bowie Archive 2012

David Bowie 1963
Promotional shoot for The Konrads / Servizio promozionale per The Konrads, 1963. Photo: Roy Ainsworth. Courtesy: The David Bowie Archive 2012. © V&A Images

David Bowie Fotomontaggio da The Man Who Fell to Earth
Photo collage of manipulated film stills from The Man Who Fell to Earth / Fotomontaggio da The Man Who Fell to Earth. © STUDIO CANAL Films Ltd. © V&A Images

David Bowie Fotografia originale per la copertina dell’album Earthling 1997
Original photography for the Earthling album cover / Fotografia originale per la copertina dell’album Earthling, 1997. Designed by Alexander McQueen in collaboration with David Bowie. Photo: Frank W Ockenfels 3. © Frank W Ockenfels 3

David Bowie Autoritratto utilizzato anche per la copertina dell’album Heroes
Self portrait in pose also adopted for the album cover of Heroes / Autoritratto utilizzato anche per la copertina dell’album Heroes, 1978. © The David Bowie Archive 2012. Image © V&A Images.

Follow Roberta Mutti on , Facebook, Twitter.


Roberta Mutti

Sta a cavallo fra l’Italia, il Belgio e il Sud Est Asiatico, e a volte cade. A chi le chiede di cosa si occupa, risponde: faccio cose, vedo gente. Scrive di “mobiletti” da vent’anni e non si è ancora stancata, nonostante tutto. Tempo libero non ne ha, e nemmeno le interessa. Le basta non dover andare nello stesso ufficio tutti i giorni. Frequenta persone improbabili, e collabora a Klat per questo.


Lascia un commento