fbpx

Poltrona Tre Pezzi, Cassina
Franco Albini, Franca Helg

30 marzo 2016

Come tutti gli oggetti disegnati da Franco Albini, la 836 Tre pezzi concorre a definire un linguaggio universale che resta intatto con il passare dei decenni. Totem, “Punt-e-mes”, poltrona-neoliberty, navicella d’allunaggio: sono alcune delle immagini che ha evocato questa misteriosa seduta. Ideata con Franca Helg nel 1959 per l’azienda Carlo Poggi di Pavia, la poltrona si compone di tre elementi distinti – i “tre pezzi”, appunto: la seduta, l’avvolgente schienale-bracciolo e l’ampio poggiatesta pensato come la metà di un disco. Il telaio deriva invece dalla ricerca che il duo Albini-Helg stava sviluppando in quegli anni sulla rilettura del tubo metallico ispirato ai ponteggi prefabbricati, facendone la struttura di sostegno di allestimenti (come nei progetti del Salone d’Onore della X Triennale, nel 1954, e del padiglione Olivetti per l’Expo Italia del 1961), di apparecchi d’illuminazione (le lampade serie AM-AS per Sirrah, 1968) o di altre sedute (come per le poltrone Consigliere e Assessore, disegnate per gli uffici comunali di Genova e realizzate da Poggi nel 1962). Una ricerca che trovò la sua applicazione più riconosciuta nel progetto per la Linea 1 della Metropolitana Milanese, 1964, il cui corrimano ripropone la stessa curvatura del tubolare presente nella Tre Pezzi, a riprova dell’ampiezza della visione di Albini. Nel 2008 Cassina ha inserito la 836 nella Collezione I Maestri, proponendo, oltre alla classica versione in tubolare nero, una variante in metallo cromato e, a seguire, una in tubolare bianco o rosso foderata in pelo di lana Mongolia. Ampia la scelta dei rivestimenti, in pelle o in tessuto di vari colori. Nel 2014, in occasione del 50° anniversario della Linea 1, è stata realizzata un’edizione limitata in panno nero con struttura in tubolare rosso.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, Cassina, 2008.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, Cassina, 2008.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona PL19 Tre Pezzi, Poggi, 1959.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona PL19 Tre Pezzi, Poggi, 1959.

Franco Albini e Franca Helg, Poltrona 836 Tre Pezzi, edizione speciale 50° anniversario della Linea 1 della Metropolitana Milanese, Cassina, 2014.

Franco Albini e Franca Helg, Poltrona 836 Tre Pezzi, edizione speciale 50° anniversario della Linea 1 della Metropolitana Milanese, Cassina, 2014.

Franco Albini e Franca Helg, Poltrona 836 Tre Pezzi, edizione speciale 50° anniversario della Linea 1 della Metropolitana Milanese, Cassina, 2014.

Franco Albini e Franca Helg, Poltrona 836 Tre Pezzi, edizione speciale 50° anniversario della Linea 1 della Metropolitana Milanese, Cassina, 2014.

Franco Albini e Franca Helg, Poltrona 836 Tre Pezzi, edizione speciale 50° anniversario della Linea 1 della Metropolitana Milanese, Cassina, 2014.

Franco Albini e Franca Helg, Poltrona 836 Tre Pezzi, edizione speciale 50° anniversario della Linea 1 della Metropolitana Milanese, Cassina, 2014.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, Cassina, 2008.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, Cassina, 2008.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, Cassina, 2008.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, Cassina, 2008.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, edizione limitata in 100 unità rivestita in pelliccia di coniglio bianco, Cassina 2011.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, edizione limitata in 100 unità rivestita in pelliccia di coniglio bianco, Cassina 2011.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, edizione limitata in 100 unità rivestita in pelliccia di coniglio bianco, Cassina 2011.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona 836 Tre Pezzi, edizione limitata in 100 unità rivestita in pelliccia di coniglio bianco, Cassina 2011.

Franco Albini e Franca Helg, padiglione Olivetti, Expo Italia ‘61, Torino, 1961.

Franco Albini e Franca Helg, padiglione Olivetti, Expo Italia ‘61, Torino, 1961.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona PL19 Tre Pezzi, Poggi, 1959.

Franco Albini e Franca Helg, poltrona PL19 Tre Pezzi, Poggi, 1959.


Chiara Lecce

Insegna Design degli Interni e fa ricerca al Politecnico di Milano, collabora con la Fondazione Franco Albini e con aziende come Tecno e Cassina. Dal 2012 è un membro di AIS Design (l’Associazione Italiana Storici del Design).


Lascia un commento