427
Puritalia Automobili

24 febbraio 2015

Ancora prototipo, la 427 di Puritalia Automobili è una due posti sportiva che cita le linee classiche delle roadster americane degli anni Sessanta, impreziosita dalla cura e dallo stile tipicamente italiani. L’azienda nasce nel 2011 su iniziativa di Paolo Parente per produrre piccole serie costruite a mano con tecniche e qualità artigianali. L’elaborazione del prototipo 427 ha richiesto due anni e mezzo di lavoro, un team di ingegneri, tecnici, fornitori altamente specializzati e una équipe di designer capeggiato da Fabio Ferrante. Nel 2015 è prevista la fase di omologazione europea e la realizzazione di una pre-serie per roadshow ed eventi internazionali. La produzione vera e propria dell’auto è prevista nel 2016 e si limiterà a soli 427 esemplari, di cui 250 destinati ai mercati extraeuropei. Al termine della produzione, stampi e attrezzature specifiche, a eccezione di quanto necessario per garantire assistenza e pezzi di ricambio, saranno distrutti. Parente la descrive come un’auto che trova nella semplicità la sua ricercatezza. E con una potenza tale da far percepire l’esperienza della pista su strada. La 427 vanta 445 CV nella versione aspirata e 605 CV in quella sovralimentata, e un cambio manuale a sei marce. Non si tratta di una concept car destinata a rimanere tale, ma di una possibile risposta a un mercato molto competitivo come quello dell’auto di alta gamma.

La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili La 427 di Puritalia Automobili



Lascia un commento