fbpx

Thomas Struth
Marian Goodman Gallery

27 Gennaio 2014

Nel corso degli anni, Thomas Struth ha esplorato una notevole varietà di soggetti: metropoli, paesaggi naturali, opere d’arte, figure umane. Distinguendosi dallo sguardo onnicomprensivo di Andreas Gursky e dal progressivo antirealismo di Thomas Ruff, entrambi compagni di studi alla scuola di Düsseldorf dei coniugi Becher, Struth evoca spesso nelle sue immagini l’atto stesso della visione e della rappresentazione, dedicando ampio spazio alla grande architettura del passato e a diversi musei nel mondo. Nella mostra alla Marian Goodman Gallery vengono presentati i suoi lavori più recenti, in due serie distinte messe a confronto: interni di infrastrutture tecnologiche e vedute panoramiche dei parchi Disney, nell’area di Los Angeles. La scienza e la tecnica come realtà tanto invisibili quanto onnipresenti nelle nostre vite, e i parchi a tema come surrogato materiale della nostra fantasia. In un’epoca in cui la tecnologia rende l’intrattenimento sempre più fisico e avvolgente, Struth cerca nei due estremi dell’innovazione e dello svago le radici dell’evoluzione della nostra capacità di immaginare.

Thomas Struth
Marian Goodman Gallery
New York
10 gennaio – 22 febbraio 2014

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Ulsan 2, Lotte Hotel, Ulsan, 2010.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Mountain, Anaheim, California, 2013.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Ride, Anaheim, California, 2013.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Canyon, Anaheim, California, 2013.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Hot Rolling Mill, ThyssenKrupp Steel, Duisburg, 2010.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Table 1, Georgia Tech, Atlanta, 2013.

© Thomas Struth, Kovenskij Pereulok. St. Petersburg, 2005.

Thomas Struth, Kovenskij Pereulok. St. Petersburg, 2005.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Blowout Preventer, Mountrail County, North Dakota, 2010

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Measuring, Helmholtz-Zentrum, Berlin, 2012.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Golems Playground, Georgia Tech, Atlanta, 2013.

Thomas Struth, Marian Goodman Gallery

Thomas Struth, Figure, Charité, Berlin, 2012.


Fabio Severo

Giornalista, vive a Roma perché non va più di moda, cura progetti fotografici per l’associazione ZONA, scrive per StudioLinkiestaL’Ultimo Uomo e altro. Ha un blog di fotografia contemporanea, Hippolyte Bayard, e una malcelata ossessione per il tennis.


Lascia un commento