fbpx

Steve McCurry
Oltre lo sguardo

10 novembre 2014

È uno dei più grandi fotoreporter al mondo. Ha vinto i premi più prestigiosi e la sua “ragazza con gli occhi verdi” è un po’ la Gioconda della fotografia. Con i suoi scatti, Steve McCurry ha dato vita a una monumentale epopea per immagini, fatta di paesaggi maestosi e scenari di guerra, sguardi assoluti e dettagli straordinari. Ora, una mostra alla Villa Reale di Monza, a cura di Biba Giacchetti e Peter Bottazzi, racconta le ultime tappe dei suoi viaggi: India, Birmania, Afghanistan, Cambogia, ma anche Giappone e Italia. Ogni scatto è un piccolo film: composizione perfetta, luce squillante, sguardi poeticamente in macchina. Perché, come lui stesso afferma: “Ho imparato a essere paziente. Se aspetti abbastanza, le persone dimenticano la macchina fotografica e la loro anima comincia a librarsi verso di te”.

Steve McCurry, Oltre lo sguardo
Villa Reale
A cura di Peter Bottazzi
Monza
30 ottobre 2014 – 6 aprile 2015

Steve McCurry che parla con un uomo della tribù Surma, Omo Valley, Ethiopia, 2012

Steve McCurry parla con un uomo della tribù Surma, Omo Valley, Ethiopia, 2012. Steve McCurry speaking with men of Suma tribe, Omo Valley, Ethiopia, 2012.

Cammelli e giacimenti di petrolio, Kuwait, 1991

Cammelli e giacimenti di petrolio, Kuwait, 1991. / Camel and oil fields, Kuwait, 1991.

Operai su una locomotiva a vapore, India, 1983

Operai su una locomotiva a vapore, India, 1983. / Workers on a steam locomotive, India, 1983.

Un ragazzo seduto su una sedia, Omo Valley, Ethiopia, 2013

Un ragazzo seduto su una sedia, Omo Valley, Ethiopia, 2013. / A boy sits on a chair, Omo Valley, Ethiopia, 2013.

Bambini della tribù Kara che guardano attraverso le finestre, Omo Valley, Ethiopia, 2013

Bambini della tribù Kara che guardano attraverso le finestre, Omo Valley, Ethiopia, 2013. / Children from Kara tribe look through windows, Omo Valley, Ethiopia, 2013.

Giochi di ombre, Preah Khan, Angkor, Cambodia, 1999

Giochi di ombre, Preah Khan, Angkor, Cambodia, 1999. / Shadow play, Preah Khan, Angkor, Cambodia, 1999.

Robert De Niro nella sua sala di proiezione a Tribeca, New York, USA, 2010

Robert De Niro nella sua sala di proiezione a Tribeca, New York, USA, 2010. / Robert De Niro in his screening room in Tribeca, New York, New York, USA, 2010.

Ragazza sull'uscio, Afghanistan, 2003

Ragazza sull’uscio, Afghanistan, 2003. / A girl in a doorway, Afghanistan, 2003.

Ritratto di un ragazzo della tribù Suri, Omo Valley, Ethiopia, 2013

Ritratto di un ragazzo della tribù Suri, Omo Valley, Ethiopia, 2013. / Portrait of a boy from the Suri tribe, Omo Valley,Ethiopia, 2013.


Anna Lagorio

Giornalista, ama i pensieri bizzarri e le storie luminose, e ne scrive su diverse testate, fra cui D La repubblica delle donneWired e il domenicale del Sole 24 Ore. In passato, si è occupata di progetti di arte contemporanea per bambini. Nel tempo libero fa yoga, suona la fisarmonica e va al parco con la sua bambina.


Lascia un commento