fbpx

Stanley Kubrick fotografo
Palazzo Ducale, Genova

3 Giugno 2013

L’edicolante, il giovane lustrascarpe, ma anche Rocky Graziano, nudo sotto il getto di una doccia, avvolto da muscoli e fasci di nervi, e ombre. Kubrick prima di essere Kubrick era già Kubrick: il diciassettenne arruolato dal magazine Look per raccontare il respiro febbrile di New York. Gli anni vanno dal ’45 al ‘50. A documentarli sono 160 fotografie, selezionate tra le oltre 200mila custodite nell’immenso archivio del Museum of The City of New York. “Il reale va bene, l’interessante è meglio”, sosteneva Stanley. Se giocassimo ai “se”, ci piace immaginarlo oggi, alle prese con i sei secondi di Vine. Alle sue immagini non mancano il senso per il tempo, l’attesa, la storia, il movimento. Rocky guarda oltre. Sembra di sentire il rumore dell’acqua. Da lì a breve, Kubrick girerà il suo primo corto. Il resto è storia.

Stanley Kubrick fotografo
A cura di Michel Draguet
Palazzo Ducale, Genova
1 maggio – 28 agosto 2013

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, The New York Subway, 1947. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, Portrait, 1946. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, Columbia University, 1948. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, World sport boxing’s two mythic heroes Rocky Graziano, 1950. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, A tale of a shoe-shine boy, 1947. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, Myths of a Paddy Wagon, 1949. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, Montgomery Clift, 1949. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, Montgomery Clift, 1949. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, Dailies of a rising star: Betsy von Fürstenberg, 1950. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, A tale of a shoe-shine boy, 1947. Courtesy: Museum of the City of New York.

Stanley Kubrick

Stanley Kubrick, Personalities of the circus, 1948. Courtesy: Museum of the City of New York.


Susanna Legrenzi

Giornalista, scrive per VogueIl Giornale dell’ArchitetturaLa Vita Nova e altre testate. Quando non scrive, insegna e cura mostre.


Lascia un commento