fbpx

Seventies Panorama Date
Glashütte Original

11 Novembre 2014

L’ispirazione è dichiarata, già nel nome: la forma a schermo televisivo rimanda agli anni Settanta – la stagione più creativa nella storia dell’orologeria, almeno dal punto di vista del design. Bella e compatta la cassa ergonomica. Bella la finitura lucido-satinata dell’acciaio. Ma il Seventies Chronograph Panorama Date, il nuovo cronografo di Glashütte Original, nasconde dietro un’estetica vintage una meccanica modernissima: il Calibro 37-02, costruito “in casa” dalla Manifattura sassone. Un movimento automatico di costruzione integrata (nasce cioè come cronografo già in fase di progettazione), dotato di ruota a colonne (il dispositivo più raffinato per la gestione delle funzioni crono), 70 ore di autonomia e funzione flyback (in grado di azzerare la misurazione e di farla ripartire immediatamente, con un’unica pressione del pulsante a ore 4). La novità sta nell’inedita visualizzazione delle ore crono: mostrate dai numeri arabi, in una finestrella simmetrica rispetto alla consueta data panoramica – mentre i 30 minuti crono e i secondi continui sono riportati nei tradizionali contatori, accanto all’indicazione dell’autonomia residua. Tre le varianti di quadrante: argenté opaco, blu soleil o rutenio soleil. Altrettanto ampia la scelta del cinturino: in pelle di alligatore, in caucciù, o in alternativa un bracciale in acciaio, notevole per la costruzione.

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original

Seventies Panorama Date, di Glashütte Original



Lascia un commento