fbpx

Rolex Oyster Perpetual
Yacht‑Master 42

2 Maggio 2019

Non c’è due senza tre. Presentato in occasione di Baselworld 2019, il nuovo Rolex Oyster Perpetual Yacht-Master in oro bianco (Ref. 226659), con l’inedito diametro di 42 millimetri, va ad arricchire la Yacht-Master Collection proponendosi di fatto come alternativa ai modelli già presenti in catalogo con diametro 40 e 37 mm. È il nuovo capitolo di una storia iniziata nel secolo scorso. La collezione Yacht-Master, infatti, il cui nome rimanda subito al mare e alla nautica, viene presentata nel 1992, ma è già a partire dagli anni Cinquanta che marinai esperti e amanti dell’avventura possono contare su un orologio robusto, preciso e affidabile: il Submariner, a cui lo Yacht-Master è strettamente imparentato. Oltre alla novità del diametro maggiorato, lo Yacht-Master 42 è anche il primo modello della collezione a essere realizzato in oro bianco 18 carati e a montare il calibro 3235: un movimento meccanico di ultima generazione ideato da Rolex, provvisto della certificazione Cronometro Superlativo, che offre le funzioni di ore, minuti e secondi centrali con dispositivo di arresto, e assicura un’autonomia di carica di circa 70 ore. L’impermeabilità è garantita fino a una profondità di 100 metri, grazie alla cassa Oyster con carrure monoblocco e alla corona di carica Triplock avvitata, al pari del fondello pieno. Il quadrante è nero laccato, ed è protetto da un vetro zaffiro antiscalfitture con lente Cyclope sul datario a ore 3: su di esso sono ben visibili gli indici e le robuste lancette in oro bianco, leggibili anche in condizioni di scarsa visibilità per effetto del Chromalight, brevetto della Maison che indica l’adozione di una sostanza luminescente a emissioni blu di lunga durata. A differenza delle versioni da 37 e 40 mm, la stampa della scritta Yacht-Master, visibile a ore 6, anziché in rosso o azzurro, è in bianco. A incorniciare il quadrante c’è una lunetta girevole bidirezionale con bordo zigrinato e inserto in Cerachrom nero, una ceramica praticamente inscalfibile capace di mantenere il colore inalterato nel tempo, anche dopo una esposizione prolungata ai raggi del sole. Graduata 60 minuti, la lunetta sfoggia numeri e gradazioni in rilievo con finitura lucida, a contrasto con quella sabbiata della ghiera. Lo Yacht-Master 42 è equipaggiato con un bracciale Oysterflex, che permette di coniugare la robustezza di un bracciale in metallo al comfort di un cinturino in elastomero. Il sistema di chiusura pieghevole Oysterlock in oro bianco 18 carati evita aperture involontarie, mentre quello di allungamento Glidelock (circa 15 mm) consente all’orologio di essere adattato a qualsiasi polso.

Rolex Oyster Perpetual. Yacht‑Master 42

Rolex Oyster Perpetual. Yacht‑Master 42

Rolex Oyster Perpetual. Yacht‑Master 42

Rolex Oyster Perpetual. Yacht‑Master 42

Rolex Giraglia Cup, edizione 2018

Rolex Giraglia Cup, edizione 2018

Rolex Swan Cup, edizione 2012

Rolex Swan Cup, edizione 2012

Tuiga, fiore all'occhiello dello Yacht Club de Monaco, durante Les Voiles de Saint-Tropez, edizione 2012.

Tuiga, fiore all’occhiello dello Yacht Club de Monaco, durante la regata Les Voiles de Saint-Tropez, edizione 2012, sponsorizzata da Rolex.



Lascia un commento