fbpx

Corners
Martino Gamper per Prada

25 Febbraio 2015

Le vetrine sono scenografie teatrali in miniatura che ci mettono in relazione con le merci. I grandi brand della moda hanno bisogno di scenari fortemente riconoscibili, capaci di proiettare i valori del marchio nello stesso modo e ovunque nel mondo. Se non sono presenti con flagship store o negozi monomarca, le case di moda si ritagliano angoli dedicati nei department store. I colori, l’allestimento e la scelta dei materiali di questi display sono alcuni degli elementi a cui è demandata l’immagine del brand. Recentemente, il designer altoatesino Martino Gamper ha realizzato in collaborazione con Prada un sistema di vetrine “evolutivo” in grado di adattarsi a spazi diversi, trasformandosi come una quinta teatrale. La possibilità di variazione è fondamentale per progettare luoghi dall’effetto sempre differente, in grado di evolvere con le stagioni. Il tema conduttore di Corners è, come si evince dal nome, l’angolo prospettico. Variando il punto di fuga e la geometria della visuale – più frontale o angolata, alta o bassa – si originano ben nove ambienti che comunicano sensazioni diverse. L’uso della venatura del legno e la pavimentazione in prospettiva amplificano infine la profondità dello spazio.

Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper Corner Prada, Galleria Milano, design di Martino Gamper



Lascia un commento