fbpx

Duddell’s, Hong Kong
Ilse Crawford

5 Giugno 2014

Ilse Crawford non delude mai. La sua lunga esperienza nella moda, nell’editoria e nell’interior design le dona una straordinaria capacità di immedesimarsi nello spirito del luogo in cui interviene, donando ad ogni spazio pubblico che progetta e arreda una speciale atmosfera domestica, molto rilassata. Uno dei suoi lavori più recenti e riusciti è il Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Tra pareti di travertino, arredi etnici, accenti classici e pezzi di collezioni contemporanee, Studioilse ha creato un ambiente solo apparentemente informale, progettato nei minimi dettagli, che offre un’esperienza davvero esclusiva.

Duddell’s, Hong Kong Duddell’s, Hong Kong Duddell’s, Hong Kong Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford. Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford. Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford. Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford. Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford. Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford. Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford. Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford.

Duddell’s di Hong Kong, un ristorante-galleria nella Shanghai Tang Mansion. Progetto di Ilse Crawford.

Photos: Robert Holden
Follow Roberta Mutti on Google+, Facebook, Twitter.


Roberta Mutti

Sta a cavallo fra l’Italia, il Belgio e il Sud Est Asiatico, e a volte cade. A chi le chiede di cosa si occupa, risponde: faccio cose, vedo gente. Scrive di “mobiletti” da vent’anni e non si è ancora stancata, nonostante tutto. Tempo libero non ne ha, e nemmeno le interessa. Le basta non dover andare nello stesso ufficio tutti i giorni. Frequenta persone improbabili, e collabora a Klat per questo.


Lascia un commento