fbpx

Casa na Gateira
Camarim Arquitectos

20 giugno 2016

Trasformare limiti e difficoltà ambientali in opportunità progettuali è uno dei grandi insegnamenti di maestri dell’architettura portoghese quali Fernando Távora e Álvaro Siza, che si sono spesso confrontati con l’affascinante e difficile topografia locale. Allo stesso modo, e con ottimi risultati, i più giovani Vasco Matias Correia e Patrícia Ferreira de Sousa, che dal 2007 lavorano insieme a Lisbona come Camarim, hanno affrontato il progetto della casa vacanza per una coppia inglese che sorge su una collina coltivata a vigneti e circondata da pini e ulivi nel borgo di Gateira, sul versante che consente di abbracciare con lo sguardo la cima meridionale della Serra da Estrela, la vetta più alta dell’entroterra portoghese. Edificare su un territorio così fortemente connotato e mantenerne i tratti caratteristici, in equilibrio con le tradizioni costruttive regionali, non era cosa semplice. Se si osserva la residenza dall’alto, però, magari da una delle colline vicine, si può cogliere la strategia adottata: interferire il meno possibile con la topografia, facendo aderire alle conformazioni del terreno i tre differenti volumi che costituiscono il corpus di 400 metri quadrati di Casa na Gateira. “Piuttosto che inserirla nel paesaggio, abbiamo pensato a una casa che emergesse dal paesaggio”, precisano gli autori. L’ingresso si trova nel lotto superiore del complesso, caratterizzato da una lunga parete in pietra che richiama i tradizionali edifici in ardesia della regione – un materiale che non viene però usato sugli altri fronti, rifiniti con intonaco in microcemento. Una serie di gradini segnano il passaggio che porta al nucleo dell’abitazione, che si sviluppa su due livelli, con un alternarsi di grandi spazi pubblici e privati, tutti con accesso diretto all’esterno, e collegati da brevi corridoi rivestiti in sughero. Sul fronte opposto a quello dell’ingresso si può godere lo splendido panorama sulla valle, immersi in una piscina a sfioro, oppure ci si può riparare sotto il piccolo loggiato collocato tra soggiorno e camera matrimoniale.

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira

Casa na Gateira


Loredana Mascheroni

Giornalista, pratica il design da sempre. Appassionata di arte contemporanea e architettura, lavora a Domus dal 1997 dopo un apprendistato decennale in riviste di settore e un esordio come giornalista TV che le ha lasciato un debole per le video interviste. Fa yoga e corre, per sciogliere le tensioni da tablet.


Lascia un commento