Fuorisalone
Cykno

10 aprile 2013

ll bike sharing è comodissimo, ma vuoi mettere una bici elettrica rivestita in pellame pregiato? Si chiama Cykno ed è stata ideata da Bruno Greppi, Luca Scopel, Gianpietro Vigorelli e Riccardo Lorenzini. Ha il telaio monoscocca in carbonio e alluminio, con barra sottosella in acciaio inossidabile temperato e batteria al litio che si ricarica in 4 ore circa, garantendo un’autonomia di 60 km. È vanitosa, leggera (pesa solo 26 kg) e rigorosamente italiana – fatta eccezione per il motore svedese da 250/500 watt. La si vede in anteprima questa settimana a Milano, per le vie del Fuorisalone. Chissà come se la cava sotto la pioggia…

Fuorisalone Cykno bicicletta

Fuorisalone Cykno bicicletta

Fuorisalone Cykno bicicletta

Fuorisalone Cykno bicicletta

Fuorisalone Cykno bicicletta

Fuorisalone Cykno bicicletta

Fuorisalone Cykno bicicletta

Segui Roberta Mutti su , Facebook, Twitter.


Roberta Mutti

Sta a cavallo fra l’Italia, il Belgio e il Sud Est Asiatico, e a volte cade. A chi le chiede di cosa si occupa, risponde: faccio cose, vedo gente. Scrive di “mobiletti” da vent’anni e non si è ancora stancata, nonostante tutto. Tempo libero non ne ha, e nemmeno le interessa. Le basta non dover andare nello stesso ufficio tutti i giorni. Frequenta persone improbabili, e collabora a Klat per questo.


Lascia un commento