fbpx

The Cave, Messico
Studio Greenfield

12 Maggio 2015

Sul confine settentrionale messicano, all’interno della Riserva della Biosfera Maderas del Carmen, sorge Los Pilares, un’area dedicata alla salvaguardia di specie in via d’estinzione e alla riproduzione di razze locali scomparse dal territorio, come la pecora Bighorn. Il sito, che ha un’estensione di cinquemila ettari, è collocato nello stato di Coahuila e si lega al Parco Nazionale di Big Bend, sulla frontiera texana. Los Pilares ospita The Cave, una struttura dove ricercatori e studiosi del luogo possono incontrarsi e confrontarsi, circondati da un paesaggio montano spettacolare. Si tratta di una villa progettata dallo studio messicano Greenfield, realizzata secondo gli standard costruttivi dell’architettura vernacolare, che si inserisce in un contesto incontaminato, mutuandone le caratteristiche: materiali, colori e texture richiamano direttamente la natura del posto. The Cave si erge con volumi basilari che evocano le geometrie di una grotta, è costruita con materiali riciclati tipici della regione come pietre di fiume, pino, metallo corrugato, terra battuta e cemento. Parzialmente interrata, la struttura si sviluppa secondo una elle e si compone di ampi spazi living, con infissi in vetro a tutta altezza che affacciano sulla terrazza panoramica. Una piccola cucina e un’area grill, separate dal bagno tramite un corridoio, sono state installate nell’ala sud ovest dell’edificio, mentre un passaggio a spirale conduce alla cantina sotterranea. The Cave è priva di una zona notte.

The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield. The Cave, Messico. Design di Studio Greenfield.


Alessandro Mitola

Ha studiato per diventare copywriter, poi ha cambiato idea. Scrive di design e fotografia per PIZZA Magazine e nel 2012 fonda Atypical, marchio indipendente di tavole da skateboard artigianali ispirate alla produzione degli anni Sessanta e Settanta. Quando viaggia, non dimentica mai la sua macchina fotografica.


Lascia un commento