fbpx

Torre di Controllo, Ragusa

6 Dicembre 2012

La Torre di Controllo del porto turistico di Marina di Ragusa è un progetto completato nel 2011 da Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, che ha vinto la Medaglia d’Oro alla Carriera 2012 nell’ambito della IV edizione del Premio Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana. Progettata come linea di demarcazione tra terra e acqua, una sorta di “faro” per le imbarcazioni in arrivo, la Torre è ubicata sulla punta estrema della banchina del molo di ponente, in prossimità dell’imboccatura del porto. L’edificio è costituito da tre volumi sovrapposti: un volume alla quota di terra che ospita gli uffici e comunica con il pubblico attraverso una grande apertura sul lato Sud; un volume intermedio, appeso al volume superiore, che ospita l’alloggio del custode, e il volume superiore, trasparente, destinato al controllo del traffico portuale e completamente vetrato, che di notte funziona anche come segnale luminoso per indicare la direzione dell’approdo. Un pilastro in cemento armato, che contiene il nucleo di servizi e impianti, percorre la struttura in verticale e ne perfeziona la stabilità. In una parola: capolavoro.

Torre di Controllo, Ragusa

Torre di Controllo, Ragusa

Torre di Controllo, Ragusa

Torre di Controllo, Ragusa

Segui Roberta Mutti su , Facebook, Twitter.


Roberta Mutti

Sta a cavallo fra l’Italia, il Belgio e il Sud Est Asiatico, e a volte cade. A chi le chiede di cosa si occupa, risponde: faccio cose, vedo gente. Scrive di “mobiletti” da vent’anni e non si è ancora stancata, nonostante tutto. Tempo libero non ne ha, e nemmeno le interessa. Le basta non dover andare nello stesso ufficio tutti i giorni. Frequenta persone improbabili, e collabora a Klat per questo.


Lascia un commento