fbpx

Gare Grande-Point

1 Ottobre 2012

La regione del Massiccio di Charlevoix, nel Quebec, è un parco naturale che si visita in treno, con una serie di percorsi dedicati. Da quelle parti è stata costruita una nuova stazione ferroviaria, precisamente a Grande-Pointe (Petite-Rivière-St-Francois), poco a nord di Quebec City, per farne un punto d’accesso al parco e un luogo di ristoro. Progettata sulle rive del San Lorenzo dallo studio STGM Architects, è rivestita di tavole di tamarack, un larice coltivato in Nord-America lasciato volutamente naturale per permettere alla costruzione di adeguarsi ai segni che il tempo lascerà sui materiali. Gli spazi tra una tavola e l’altra filtrano la luce naturale all’interno, conservando l’atmosfera degli edifici rurali tipici della regione. Viene voglia di fare un salto nel Quebec. (via Archdaily)

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Gare Grande-Point

Segui Roberta Mutti su , Facebook, Twitter.


Roberta Mutti

Sta a cavallo fra l’Italia, il Belgio e il Sud Est Asiatico, e a volte cade. A chi le chiede di cosa si occupa, risponde: faccio cose, vedo gente. Scrive di “mobiletti” da vent’anni e non si è ancora stancata, nonostante tutto. Tempo libero non ne ha, e nemmeno le interessa. Le basta non dover andare nello stesso ufficio tutti i giorni. Frequenta persone improbabili, e collabora a Klat per questo.


Lascia un commento