fbpx

Prè de Sura

25 Settembre 2012

Certificata “CasaClima” di tipo B, Prè de Sura a San Martino in Badia, progettata dallo Studio Casati, è innanzitutto sostenibile, grazie all’orientamento della pianta e ai materiali con cui è costruita: frassino cotto a vapore per le facciate esterne, e terrastone per le partizioni interne. Un ausilio per la climatizzazione proviene da un muro di strati di argilla battuta che divide i locali, in grado di assorbire umidità dagli usi quotidiani e di rilasciarla quando è necessario. Il suo segreto, però, non è nella sostenibilità ambientale, bensì nella vista sul castello di San Martino in Badia, che si gode da ogni angolo della casa. Tutte le finestre sono progettate per consentire la vista del paesaggio: ad altezza d’uomo, di bambino e anche stando sdraiati a letto, posizione da cui si possono ammirare cielo e stelle. (via Dezeen)

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Prè de Sura, San Martino in Badia

Segui Roberta Mutti su , Facebook, Twitter.


Roberta Mutti

Sta a cavallo fra l’Italia, il Belgio e il Sud Est Asiatico, e a volte cade. A chi le chiede di cosa si occupa, risponde: faccio cose, vedo gente. Scrive di “mobiletti” da vent’anni e non si è ancora stancata, nonostante tutto. Tempo libero non ne ha, e nemmeno le interessa. Le basta non dover andare nello stesso ufficio tutti i giorni. Frequenta persone improbabili, e collabora a Klat per questo.


Lascia un commento