Flemish Barn Bolberg

17 giugno 2013

Un fienile dell’Ottocento è stato convertito in un ufficio, a Bavel, in Olanda, su progetto dello studio Arend Groenewegen Architect. L’edificio era sotto tutela, dunque la concessione del cambio di destinazione d’uso era subordinata al mantenimento dei caratteri storici della costruzione. L’obiettivo è stato raggiunto ricostruendo la struttura in legno esattamente com’era, con gli stessi componenti, smontati, numerati e riassemblati. Il tetto è stato ricostruito in paglia e i pannelli che rivestono la facciata, in origine di asfalto grezzo, sono in pino trattato a olio tinto scuro. Il sistema di ventilazione viene favorito dai pannelli orizzontali che rivestono le facciate, orientati per lasciar penetrare la luce in inverno e mitigare il calore in estate. Una riconversione da manuale.

Arend Groenewegen Architect

Flemish Barn Bolberg

Arend Groenewegen Architect

Flemish Barn Bolberg

Arend Groenewegen Architect

Arend Groenewegen Architect

Arend Groenewegen Architect

Arend Groenewegen Architect

Arend Groenewegen Architect

Flemish Barn Bolberg

Arend Groenewegen Architect

Segui Roberta Mutti su , Facebook, Twitter.


Roberta Mutti

Sta a cavallo fra l’Italia, il Belgio e il Sud Est Asiatico, e a volte cade. A chi le chiede di cosa si occupa, risponde: faccio cose, vedo gente. Scrive di “mobiletti” da vent’anni e non si è ancora stancata, nonostante tutto. Tempo libero non ne ha, e nemmeno le interessa. Le basta non dover andare nello stesso ufficio tutti i giorni. Frequenta persone improbabili, e collabora a Klat per questo.


Lascia un commento