Schuurbain
Necessary #051



Il fienile è tra le architetture più semplici che possano esistere: tetto, pareti e aperture. Pura struttura, che si rivela bella nella sua semplicità. Lo studio Atelier Vens Vanbelle, per il progetto di un fienile a Zedelgem, in Belgio, ha disegnato una forma essenziale di legno con tamponamenti in cemento dalla superficie zigrinata (il cemento è stato gettato in casseforme foderate di juta) e pannelli di policarbonato come copertura, che lasciano filtrare la luce senza appesantire. L'aggiunta di un'apertura continua all'altezza dell'occhio umano dona ulteriore leggerezza alla costruzione. Per le grondaie è stato impiegato il rame, mentre il portone centrale poggia su di un telaio in acciaio galvanizzato. Un'architettura rurale che si integra perfettamente nel paesaggio e rivisita la tradizione con l'impiego di materiali contemporanei. (via ArchDaily)

/

The barn is one of the simplest buildings in existence: roof, walls and openings. Pure structure, whose beauty stems from its simplicity. For the project of a barn at Zedelgem, in Belgium, the Atelier Vens Vanbelle has designed an essential wooden form with two concrete walls, poured into jute shuttering, and a roof made of polycarbonate panels that let light through without weighing down the structure. The addition of a continuous opening at the height of the human eye imparts further lightness to the construction. Copper has been used for the gutters, while the central gates have frames of galvanized steel. A work of rural architecture that blends perfectly into the landscape and revisits tradition through the use of contemporary materials. (via ArchDaily)


Roberta Mutti


Photo: © Tim Van de Velde


Photo: © Tim Van de Velde


Photo: © Tim Van de Velde


Photo: © Tim Van de Velde


Photo: © Tim Van de Velde


Photo: © Tim Van de Velde


Photo: © Tim Van de Velde

Follow Roberta Mutti on , Facebook, Twitter.

13 March 2012 / 0 comments
From Klat by Roberta Mutti in Architecture, Necessary

Iscriviti alla newsletter di Klat.
Dal 2009, un vivace punto di osservazione sulla creatività: design, architettura, arte contemporanea, fotografia.

TWITTER
FACEBOOK